Bibite & Succhi/ Per la Colazione

Succo di Frutta Fatto in Casa all’Albicocca

Succo di frutta fatto in casa

Non ricordo esattamente quando ho iniziato a bere succo di frutta, so solo che da quando ho iniziato non ho più smesso.

Alle scuole elementari la mia merenda era composta sempre e comunque da un classico brick di nettare alla pesca. All’epoca il mio gusto preferito era proprio quello, assieme all’ACE: trovavo quello all’albicocca troppo acido e quello alla pera troppo pastoso. Con il passare del tempo, e probabilmente complice una overdose di succo alla pesca, i miei gusti sono completamente cambiati: ciò che prima odiavo ora lo adoro.

Abituati come siamo a trovarlo comodamente pronto al supermercato, è difficile che ci venga in mente di provare a preparare del succo di frutta fatto in casa. A me, perlomeno, non era mai venuto in mente prima di un anno fa. Ero alla ricerca di un modo per utilizzare delle albicocche un po’ troppo mature e fra le varie ricette di torte e confetture, ho scoperto che avrei potuto utilizzarle per preparare del succo di frutta. Non ci avevo mai pensato!

albicocche

Gli ingredienti sono semplicissimi: acqua, frutta e zucchero. Niente di più, niente di meno. E i vantaggi sono tanti: con un succo di frutta fatto in casa possiamo decidere noi consistenza e grado di dolcificazione! Basterà aggiungere un po’ di acqua in più per ottenere un succo meno pastoso, utilizzando dello zucchero di canna potremo avere un prodotto più salutare.

Come nel caso delle confetture, èimportante imbottigliare il succo di frutta fatto in casa in dei contenitori di vetro sterilizzati. Per farlo, è sufficiente farli bollire assieme ai loro tappi (svitati, ovviamente) in abbondante acqua per una ventina di minuti. Una volta trascorso questo tempo, lasciateli asciugare a testa in giù su di un canovaccio.

Questo non è però l’unico modo. Potete sterilizzare i contenitori anche in lavastoviglie, effettuando un lavaggio ad alta temperatura, o al microonde tenendoli per un minuto alla massima potenza.

Succo di albicocca

Succo di albicocca

Una volta pronto il succo, versatelo ancora caldo nei contenitori scelti, chiudete ermeticamente con il tappo e capovolgete subito: lasciate in questa posizione per almeno mezz’ora o fino a quando il tappo non farèàpiù il classico clic.

Il succo di frutta fatto in casa va conservato in un luogo fresco e asciutto e si conserva per circa tre settimane. Una volta aperto, riponetelo in frigorifero e consumatelo nel giro di pochi giorni.

Vediamo insieme gli ingredienti per realizzare del buonissimo succo di frutta fatto in casa all’albicocca.

Succo di Frutta fatto in casa

Print Recipe
Serves: 1lt/1,5lt Cooking Time: 15M

Ingredients

  • 1kg di albicocche mature
  • 850 ml di acqua
  • 300/350 g di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di succo di limone

Instructions

1

Lavate le albicocche, denocciolatele e tagliatele a pezzetti.

2

Mettete l'acqua prevista dalla ricetta in una pentola, aggiungete lo zucchero e la frutta.

3

Mettete sul fuoco a fiamma media: una volta raggiunto il bollore lasciate cuocere per 10-15 minuti. La frutta dovrà disfarsi.

4

Con un frullatore a immersione rendete omogeneo il composto.

5

Se volete, filtrate il succo con un passino prima di imbottigliarlo per togliere eventuali residui.

6

Versate il succo ancora caldo nei contenitori di vetro, chiudete col il tappo e capovolgeteli.

7

Lasciate riposare per almeno mezz'ora o fino a che non si sarà creato il sottovuoto.

8

Conservate in un luogo fresco e asciutto.

9

Una volta aperto, tenerlo in frigorifero e consumarlo entro pochi giorni.

Notes

Potete realizzare il succo con la frutta che preferite: la ricetta non cambia!

Salva

Salva

Summary
recipe image
Recipe Name
Succo di Frutta all'albicocca
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Rotolo di Pan di Spagna farcito - Passami La Ricetta
    24 agosto 2016 at 11:52

    […] Succo di Frutta Fatto in Casa all’Albicocca […]

  • Leave a Reply