Dolci/ Per la Colazione/ Regionali

Graffe Napoletane morbidissime, ricetta di Carnevale

Graffe ciambelle carnevale

A Carnevale, oltre alla classica regola “ogni scherzo vale”, ce n’è una una non scritta che va rispettata come il Vangelo: i suoi dolci tradizionali vanno fritti. Per due settimane è consentito dimenticarsi delle diete, concedendosi piccoli strappi alla regola. Case e pasticcerie si trasformano in vere e proprie friggitorie, con l’olio sempre caldo e la schiumarola sempre pronta a sgocciolare dolci golosità.

Non sperimentate metodi di cottura alternativi: se il dolce è stato pensato per essere fritto, un motivo ci sarà.

Le Graffe Napoletane sono un dolce tradizionale del periodo di Carnevale, tipico della città di Napoli e della Campania in generale. La loro origine risale al diciottesimo secolo, periodo della dominazione austriaca. Questo dolce, infatti, ha molto in comune con i celebri Krapfen: dall’origine etimologica alla prepazione dell’impasto.

Graffe ricetta carnevale

Quando penso a Napoli il mio pensiero va subito ad una città viva, caotica, piena di profumi e ricca di sapori da scoprire. Nella mia bucket list c’è assolutamente un viaggio in questa città, all’assaggio delle diverse proposte culinarie: dal babà alla pizza, dalle zeppole al calzone fritto. Per quanto il Friuli sia un bella regione in cui vivere, spesso mi trovo a chiedermi come sarebbe vivere giù, dove si “sta senza pensieri” e ogni incontro si trasforma in una festa alla quale sono tutti invitati: qui, spesso, manca il calore umano. Il vino e la polenta, invece, non mancano mai.

Tornando alla ricetta di oggi, le Graffe Napoletane sono delle morbidissime ciambelle realizzate con un impasto a base di farina e patate lesse, fritte nell’olio caldo e cosparse di zucchero semolato.

Prepararle è semplicissimo e non richiede l’uso della planetaria.

Graffe napoletane ricetta carnevale

Uno dei punti chiave della preparazione delle Graffe Napoletane è la frittura: l’olio deve essere portato alla temperatura di 160°. Se non avete un termometro da cucina a disposizione, fate la prova stuzzicadenti: inseritelo nell’olio caldo, se si formeranno delle bolle attorno alla sua superifice, è il momento di friggere.

Le ciambelline devono essere fritte fintanto che non assumono un colore dorato da entrambi i lati.

Cercate altre ricette di Carnevale? Eccole!

  1. Zeppole di San Giuseppe
  2. Crostoli o Chiacchiere
  3. Castagnole
  4. Krapfen

Se provate a realizzare questa o altre ricette, fatemelo sapere sulla mia pagina Facebook o in un commento qui sotto: sono curiosa di vedere le foto delle vostre creazione e di sapere le vostre opinioni!

Ora bando alle ciance e vediamo insieme come preparare le Graffe Napoletane.

Graffe Napoletane

Print Recipe
Serves: 8-10 Graffe Cooking Time: 5M

Ingredients

  • 250 g di farina 0 (o 50g di farina Manitoba + 200g di farina 0)
  • 125 g di patate lessate
  • 40 g di zucchero semolato
  • 3 g di burro fuso
  • 1 uovo intero
  • 4g di lievito secco (o 10 g di lievito di birra)
  • 30 ml di latte
  • Un pizzico di sale
  • Scorza grattuggiata di un'arancia

Instructions

1

Lessate le patate, schiacciatele e lasciatele da parte a raffreddare.

2

In una ciotola unite la farina, il lievito, lo zucchero, la scorza d'arancia e le patate.

3

Iniziate ad amalgamare gli ingredienti, unendo anche il burro fuso e l'uovo intero.

4

Unite gradualmente anche il latte: non è detto che sarà necessaria tutta la quantità prevista dalla ricetta. Regolatevi in base alla consistenza del vostro impasto, che dovrà essere lavorabile e non molle e super appiccicoso.

5

Una volta uniti tutti gli ingredienti, impastate per 10min, fino a rendere liscio e incordato l'impasto.

6

Formate una palla e lasciate riposare l'impasto in una ciotola unta di olio per 30min circa, coprendolo con della pellicola trasparente.

7

Trascorso questo lasso di tempo, prendete l'impasto e dividetelo in tanti pezzetti da 60g circa ciascuno.

8

Allungate ogni pezzatura con le mani, fino ad ottenere un salsicciotto non troppo sottile. Dategli una forma circolare e sovrapponete le estremità, schiacciandole leggermente: avrete ottenuto delle ciambelline.

9

Adagiate ogni graffa su dei ritagli rettangolari di carta forno e trasferite tutto su una teglia.

10

Coprite con la pellicola trasparente e lasciate lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio: ci vorranno circa 2-3 orette.

11

Scaldate l'olio e, una volta raggiunta la temperatura di 160°, immergetevi le ciambelle con tutta la carta forno: si staccherà da sola in cottura.

12

Cuocete in maniera uniforme da entrambi i lati, scolatele e passatele ancora calde nello zucchero semolato.

 

 

Salva

Summary
recipe image
Recipe Name
Graffe Napoletane
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply