Dolci/ Lievitati/ Per la Colazione/ Regionali/ Senza Burro

Krapfen o Bomboloni Senza Burro (Anche al Forno)

krapfen o bomboloni senza burro

Quando ti metti a friggere dolci come se non ci fosse un domani, c’è solo un motivo: sta per arrivare il Carnevale.

Vi siete mai chiesti perchè, in occasione di questa festa, si preparano prevalentemente dolci fritti?

Io sì, e da persona curiosa come una scimmia quale sono, sono subito corsa a cercare spiegazioni. A quanto ho letto, la parola Carnevale deriva dal termine latino Carnem valem, letteralmente “saluta la carne”. Come ben sappiamo, infatti, subito dopo la fine del Carnevale ha inizio il periodo della Quaresima, caratterizzato da rinunce e astinenza dai peccati, compresi quelli di gola. Nei giorni subito precedenti, però, tutto era concesso e così le persone sfruttarono le giornate comprese tra Giovedì e Martedi Grasso per farsi una scorpacciata di tutti i dolci più golosi, tra cui i fritti, ai quali avrebbero dovuto dire addio per almeno 40 giorni.

In pratica Carnevale era l’all you can eat prima della dieta forzata: perfino il Confessore chiudeva un occhio per l’occasione.

E chi siamo noi per non mandare avanti le tradizioni?

I Krapfen o Bomboloni sono uno dei dolci che amo di più. Da bambina, le rare volte in cui uscivo a fare colazione in pasticceria, l’eterno dilemma era: Croissant o Krapfen? Qui in Friuli, infatti, nonostante sia un dolce legato alla tradizione del Carnevale, in alcune pasticcierie (o al supermercato) si può trovare tutto l’anno. E se così non fosse, basta fare un salto veloce oltre confine, in Austria o Slovenia, per farne una scorpacciata!

krapfen o bomboloni senza burro

I Krapfen o Bomboloni Senza Burro sono una versione più leggera di quella tradizionale che si prepara con l’olio. Se siete intolleranti al lattosio, potete sostituire il latte con dell’acqua o con un latte studiato per queste esigenze. La ricetta l’ho vista per caso l’altra sera in un programma tv su Alice, Dolci con Malizia.

Potete preparare i Krapfen o Bomboloni Senza Burro anche al forno, se volete. L’impasto e la procedura sono i medesimi, cambia solamente il metodo di cottura. Vi confesso, però, che secondo me sono mille volte meglio fritti: se si deve fare un peccato di gola, tanto vale farlo come si deve!

Ci sono diverse tecniche su come dare la forma ai Krapfen o Bomboloni. Molti usano il coppapasta, ricavando dall’impasto tanti di dischi da far lievitare e friggire, altri preferiscono pesare l’impasto e formare delle palline.

Per provare a vedere le differenza tra questi due metodi, ho provato ad usarli entrambi. A parità di impasto, quelli arrotolati hanno assunto in cottura una forma più tonda e simile a quella degli originali, mentre quelli tagliati con coppapasta sono rimasti un po’ piatti, tipo disco volante. Inoltre, facendo delle palline, non c’è alcun spreco di impasto: usando il coppapasta, invece, bisognerà reimpastare gli avanzi e ricopparli. A differenza di una pasta frolla, però, ci sarà da aspettare qualche minuto tra un operazione e l’altra per dare alla pasta il tempo necessario per riprendersi!

Potete farcire i Krapfen o Bomboloni al forno come preferite: Nutella, Crema Pasticciera o Marmellata. Io sono una purista e preferisco quest’ultima soluzione, anche se quest’anno ho fatto una variazione sul genere: alcuni, infatti, anzichè farcirli con la confettura di albicocche, li ho riempiti con la Marmellata di Fragole d’Arbo trovata nella Degustabox di Gennaio.

Con questa stessa ricetta, variando la forma, potete realizzare anche le Graffe Senza Burro o, come ho fatto io, delle palline da passare nello zucchero semolato.

krapfen o bomboloni senza burro


Instagram_iconSe provate questa o altre ricette presenti sul blog, scattate una foto al vostro dolce e condividetelo su Instagram usando l’hashtag #passamilaricetta e taggando il mio profilo, @passamilaricetta!

Creeremo una bellissima gallery da leccarsi i baffi!


Altre ricette di Carnevale che non puoi perderti qui sul blog:

👉 Graffe Napoletane Morbidissime

👉 Castagnole alle Mele

👉 Crostoli o Chiacchiere

👉 Chiacchiere Ripiene

Krapfen o Bomboloni Senza Burro, vediamo insieme come prepararli!

Krapfen o Bomboloni Senza Burro

Print Recipe
Serves: Circa 18 Krapfen Cooking Time: 30M

Ingredients

  • Per l'Impasto:
  • 400 g di Farina 0
  • 200 ml di Latte Intero
  • 12 g di Lievito di Birra fresco
  • 25 ml di Olio di semi di Girasole
  • 25 g di Zucchero semolato
  • 2 g di Sale
  • 50 g di Uova intere (corrisponde a 1 uovo medio)
  • Per la Farcitura:
  • Marmellata qb

Instructions

1

Sciogliete il lievito di birra in un goccio di latte tiepido assieme ad un cucchiaino di zucchero.

2

In recipiente, o nella ciotola della planetaria, mettere la farina. Unite il lievito, il latte e iniziate ad amalgamare gli ingredienti.

3

Aggiungete lo zucchero, l'uovo, il sale e, per ultimo l'olio a filo.
Non buttate l'olio tutto in una volta, ma lasciate che l'impasto lo assorba pian piano.

4

Lavorate fino ad incordatura: l'impasto sarà morbido e leggermente appiccicoso.

5

Una volta pronto, trasferitelo in una ciotola leggermente oliata, copritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio.

6

Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, trasferitelo su un piano di lavoro infarinato. A questo punto le opzioni sono due:
1. Stendete l'impasto con un mattarello ad uno spessore di 1 o 2cm circa e ricavate dei dischi di pasta con un coppapasta. Reimpasta gli avanzi e coppate nuovamente.
2. Dividete l'impasto in pezzi da 40/45g ciascuno e lavorateli con le mani per ottenere una pallina. Il movimento da fare è lo stesso che si fa per fare dei panini al latte o la pizza. In questo video potete vedere il movimento corretto. Il mio consiglio è di arrotolarle prima tutte e poi dar loro una seconda arrotolata veloce, per lisciarle ulteriormente.

7

Trasferite man mano le forme su di una teglia con carta forno e adagiate sopra della pellicola trasparente.

8

Lasciate lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido (28°).

9

Quando avranno raddoppiato di volume, scaldate l'olio per friggere e portatelo ad una temperatura di 160/170°C (non di più altrimenti i Krapfen scuriranno troppo in superficie, rimanendo poi crudi dentro).
Friggete facendo dorare bene i Bomboloni da entrambi i lati.

10

Una volta scolati, potete scegliere se passarli nello zucchero semolato o se cospargerli di zucchero a velo.

11

Farciteli con il ripieno che avete scelto aiutandovi con una siringa da pasticceria o con una sac a poche.

12

Per la Cottura in Forno: Spennellate i Krapfen con dell'uovo sbattuto con del latte. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

Notes

Con questo stesso impasto potete preparare Graffe, Fritelle e Ciambelle.

 

Summary
recipe image
Recipe Name
Krapfen o Bomboloni al Forno
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
21star1stargraygraygray Based on 1 Review(s)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply