Dolci/ Dolci per Intolleranze/ Ricette Americane/ Senza Glutine/ Senza Uova

Ricetta dei Bounty: cocco e cioccolato!

Ricetta Bounty

Ricetta Bounty

Quante volte avete sognato di riprodurre in casa i vostri dolcetti preferiti? La ricetta dei Bounty sarà probabilmente nascosta in qualche caveau sotterraneo vicino alla formula segreta per la Coca-cola, ma quella che vi propongo oggi permetterà di ottenere un risultato davvero simile ai dolcetti originali.

La ricetta dei Bounty è perfetta d’estate, per chi è alla ricerca della ricetta di un dolce senza cottura, che gli permetta di realizzare in poco tempo un dolcetto sfizioso senza ricorrere all’uso del forno. Usare il forno d’estate può trasformarsi in una mossa controproducente: se come me vivete in appartamento, il rischio di trasformare la cucina in una serra èsempre dietro l’angolo!

Come già saprete, i Bounty sono dei dolci a base di cioccolato e cocco. Un abbinamento con cui si va sempre sul sicuro! Se siete amanti di quest’ultimo ingredienti, non perdetevi la ricetta dei cocchini, dei dolcetti semplicissimi che si realizzano con soli tre ingredienti.

Ma bando alle ciance, vediamo insieme la ricetta dei Bounty: il dolce senza cottura perfetto!

bounty

Ingredienti (per circa 18 Bounty):

Per il ripieno:
200 gr di farina di cocco
200 ml di panna fresca
85 gr di zucchero
50 gr di burro
Per la copertura:
300 gr di cioccolato al latte( o fondente!)


Procedimento:
1. Mettete sul fuoco un pentolino nel quale avrete versato la panna, il burro e lo zucchero.
2. Portate a bollore e lasciate cuocere per circa cinque minuti. Trascorso questo lasso di tempo, spegnete la fiamma e aggiungete la farina di cocco, mescolando con un cucchiaio di legno.
3. Versate il composto su una teglia foderata con carta da forno e datele una forma quadrata (1), aiutandovi eventualmente con un quadro d’acciaio per ottenere una forma perfetta. Questo passaggio non è fondamentale, serve solo a diminuire i tempi di raffreddamento: potete tranquillamente lasciare il composto a riposare in una ciotola, senza dargli una forma.
4. Mettete in frigo a riposare.
5. Dopo una mezz’oretta, prendete l’impasto dal frigo e cominciate a dare la forma ai vostri bounty: prendete un po’ di impasto e aiutandovi con l’incavo delle vostre mani cominciate a lavorarlo (2): fingete sia pongo e vi saràfacilissimo ottenere la forma giusta (3)!

Procedimento Bounty

Procedimento Bounty

6. Ottenuta la forma desiderata, lasciate riposare in frigorifero, o anche in congelatore, per qualche ora.
7. Quando il ripieno si sarà ben solidificato, sciogliete il cioccolato (a bagnomaria o al microonde, come vi viene più comodo), posizionate i bounty su una gratella e cominciate a glassarli, versandoci sopra il cioccolato. Fate colare gli eccessi con l’aiuto di un coltello o di una spatola.
8. Una volta glassato un lato, mettete in frigo e dopo una mezz’oretta, glassate anche l’altro lato.

Consiglio: Anche se la ricetta prevede una copertura al cioccolato al latte, io, non avendolo a disposizione, ho usato del cioccolato fondente ed il risultato è ugualmente buono! Per cui se preferite quest’ultima varietà … usatela pure!

9. Potete decorare come volete i vostri Bounty: se volete ispirarvi all’originale sarà sufficiente disegnare delle semplici increspature, altrimenti potete fare come me e spolverarci sopra della farina di cocco 😀
10. Conservateli in frigorirero e fatemi sapere come vi sono venuti!

Salva

Salva

Summary
recipe image
Recipe Name
Bounty
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Passami La Ricetta
    24 ottobre 2014 at 12:46

    Grazie mille! 🙂 devi assolutamente provarli! 🙂

  • Leave a Reply