Browsing Category

Dolci

Dolci/ Per la Colazione/ Senza Burro/ Torte da forno

Torta di Mele e Nocciole, Senza Burro

torta di mele e nocciole senza burro

Se doveste chiedere a qualcuno che mi conosce bene quale sia uno dei miei più grandi difetti, nel 99,9% dei casi la risposta sarebbe sempre sempre la stessa: la testardaggine. Cocciuta come un mulo, vado avanti diritta per la mia strada senza ascoltare i pareri di chi mi sta intorno… Prima di rendermi conto di essere sulla strada sbagliata, ci devo sbattere la testa, anche più volte se necessario.

In cucina essere cocciuti significa provare e riprovare mille volte un dolce, fino a che non si ottiene il risultato che si aveva in mente.

La Torta di Mele è da sempre uno dei miei talloni di Achille: quando ne mangio una preparata da altri la trovo una delle torte più buone del mondo, quandola faccio io, invece, non sono mai pienamente soddisfatta del risultato.

Sarà perchè nel mio quaderno non c’è quella ricetta della Torta di Mele che si tramanda di generazione in generazione, di madre in figlia ma negli anni ne ho provate veramente tante… E quelle che hanno superato il mio test del gusto sono davvero poche. Tra queste, c’è la Torta di Mele e Nocciole Senza Burro, un dolce la cui accoppiata di sapori semplici mi ha conquistato già dal primo boccone.

Il mio consiglio è quello di aggiungere una grattuggiata di scorza di limone all’impasto, la renderà ancora più deliziosa e profumata.

Per preparare la Torta di Mele e Nocciole ho utilizzato l’olio al posto del burro, ma poichè tra gli ingredienti c’è lo yogurt per renderla al cento per cento adatta agli intolleranti al lattosio dovrete utilizzarne che non contenga questo zucchero o una valida alternativa vegetale, meglio se al gusto di nocciola (in alternativa, va bene la classica vaniglia).

torta di mele e nocciole senza burro

La dose della ricetta è pensata per una tortiera del diametro di 20cm, se ne avete una più grande vi consiglio di usare 3 uova e moltiplicare la quantità degli ingredienti per 1,5 (es: 135 g di farina moltiplicati per 1,5 diventano 200g).


Instagram_iconSe provate questa o altre ricette presenti sul blog, scattate una foto al vostro dolce e condividetelo su Instagram usando l’hashtag #passamilaricetta e taggando il mio profilo, @passamilaricetta!

Creeremo una bellissima gallery da leccarsi i baffi!


Se ti piacciono i Dolci con le Mele, non perderti queste ricette:

👉 Crostatine alle Mele con Pasta Frolla Vegan

👉 Torta di Mele Invisibile, インビジブルケーキ

👉 Torta di Mele Soffice

divisore-blog-post

Torta di Mele e Nocciole Senza Burro: pronti a prepararla insieme?

Torta di Mele e Nocciole Senza Burro

Print Recipe
Serves: Stampo Ø 20 cm Cooking Time: 35M

Ingredients

  • 2 Uova Intere
  • 85 g di Zucchero semolato
  • 50 g di Farina di Nocciole
  • 50 g di Olio di Semi di Girasole
  • 135 g di Farina 00
  • 100 g di Yogurt alla Nocciola (o eventuale alternativa vegetale)
  • 1/2 Bustina di Lievito per Dolci
  • 2 Mele
  • Scorza di 1 Limone

Instructions

1

In una ciotola, montate le uova intere con lo zucchero per qualche minuto in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso.

2

Unite a filo l'olio e grattuggiate la scorza di limone. Aggiungete la farina di nocciole e lo yogurt.

3

Mescolate per amalgamare tra di loro gli ingredienti e, per ultimi, aggiungete la farina e il lievito setacciati.

4

Tagliate le mele a fettine sottili e unitele all'impasto, avendo cura di tenerne qualcuna da parte per la decorazione.

5

Infornate in forno preriscaldato ventilato a 170°C per 30/35 minuti o fino a che uno stuzzicadenti inserito al centro della torta non uscirà perfettamente asciutto.

6

Lasciate raffreddare, cospargete di zucchero a velo e servite.

 

#GiappoRicette/ Da tutto il mondo/ Dolci/ Lievitati

Melon Pan, Pane Dolce Giapponese メロンパン

melon pan pane dolce giapponese メロンパン ricetta

Mancano meno di tre settimane al JLPT, l’esame di certificazione linguistica giapponese che si tiene in Italia una volta all’anno e le mie giornate sono dedicate alla studio matto e disperatissimo tra kanji, vocaboli, regole grammaticali e conversazioni tra sconosciuti riguardo ai loro piani per la serata o alla prossima riunione di lavoro.

Nonostante in molti si chiedano chi diavolo me lo faccia fare, per me non c’è soddisfazione più grande di essere diventata capace di leggere quel libro di ricette Giapponesi che ho comprato ormai due anni nel mio primo viaggio nella terra del Sol Levante, quando il massimo che sapevo dire era ありがとうございます (Arigatou Gozaimasu, Grazie). Finalmente riesco a seguire il procedimento per replicare le ricette (per il momento ancora con l’aiuto delle foto dei passaggi e del dizionario, ma è sempre un passo avanti!).

Continue Reading…

Dolci/ Per la Colazione/ Torte da forno

Torta con Farina di Castagne e Cioccolato

torta con farina di castagne e cioccolato

Camminando tra i corridoi del supermercato vi è mai capito di imbattervi in una persona immobile per minuti nella corsia delle farine? Se la risposta è sì, ci sono alte probabilità che si trattasse di una folle come me: riesco a passare minuti interi a setacciare con lo sguardo lo scaffale per scovare nuove tipologie di farina da utilizzare nelle mie prossime ricette. Prendo in mano le confezioni, leggo il retro dell’etichetta e nel contempo interrogo internet affinchè riesca a darmi l’idea giusta per utilizzare quel determinato ingrediente: nel preciso momento in cui metto il mio acquisto nel carrello mi piace sapere già quello che andrò a preparare.

Vorrei dirvi che questo è esattamente quello che è successo con la Farina di Castagne, ma la realtà dei fatti è che è stata mia mamma a presentarsi in casa con un pacco comprato in offerta e nessuna idea particolare su come utilizzarlo. Continue Reading…

Dolci/ Dolci per Intolleranze/ Mousse & Dessert/ Senza Burro/ Senza Glutine/ Senza Uova/ Vegan

Budino Vegan al Cioccolato per Halloween

budino vegan al cioccolato per halloween

Vi ho mai detto che da piccola odiavo il cioccolato? Ero una di quelle bambine atipiche che, ad una tazza di latte e cacao o ad una pallina di gelato al gianduia preferiva un bicchiere di succo di frutta e una cono gusto Malaga e Pinolato. Il budino, per me, esisteva solo e solamente al gusto vaniglia. Continue Reading…

Dolci/ Per la Colazione/ Torte da forno

Crostata Mummia per Halloween, con Marmellata

crostata mummia per halloween con marmellata

Halloween o lo ami o lo odi. Mentre io passarei le ore a guardare foto di case addobbate a festa e tutorial per realizzare da me spaventose creazioni da spargere in giro per le stanze, mia mamma lo trova un evento inutile, commerciale e senza senso. Sarà perchè è cresciuta in un periodo in cui film e serie tv americane non erano ancora entrate preponderatamente nella vita di tutti i giorni? Continue Reading…

Da tutto il mondo/ Dolci/ Mousse & Dessert/ Torte da forno

Torta Sacher, il Dolce più Famoso di Vienna

torta sacher ricetta sachertorte

Quest’inverno ho visitato Vienna per la prima volta nella mia vita e, tra un fetta di torta al famosissimo Cafè dell’Hotel Sacher e una tazza di tè mi sono posta uno di quei quesiti senza risposta al pari di “È nato prima l’uovo o la gallina?” e “Siamo soli nell’universo?”:  “Perchè si scrive Sacher sulla torta Sacher?”. Continue Reading…

#GiappoRicette/ Da tutto il mondo/ Dolci/ Dolci per Intolleranze/ Mousse & Dessert/ Senza Glutine

Kabocha Purin かぼちゃプリン, Crème Caramel alla Zucca

kabocha purin creme caramel alla zucca

Avete mai fatto caso a quante parole che usiamo quotidianamente durante la nostra giornata non sono in realtà di origine italiana? Si dice fare sport, guardare un film, andare al bar, mangiare un toast, lavorare part time, essere freelance, inviare una e-mail, usare lo smartphone… Per non parlare di tutti i nuovi termini legati al mondo dei social network: post, tag, follower, chat e chi più ne ha più ne metta.

In Giapponese è lo stesso, con un piccola differenza: le 外来語, Gairaigo o prestiti linguistici, vengono riadattate all’alfabeto e alla pronuncia degli abitanti del Sol Levante al punto tale che alle volte diventa persino difficile capire quale sia la parola originale. Continue Reading…

Dolci/ Lievitati/ Per la Colazione

Pane alla Zucca con Metodo Tang Zhong

pane alla zucca metodo tang zhong

Neanche il tempo di voltare la pagina del calendario sul mese di Ottobre che già blog e social sono invasi da foto e ricette di pietanze a base di zucca. Potevo forse essere da meno?

Leggendo il titolo della ricetta, sono sicura che vi siate subito chiesti: “cosa diavolo è il metodo Tang Zhong?”. Detto, fatto: conosciuto anche come Water Roux, è una tecnica di panificazione di origine cinese la cui forza è quella di mantenere l’idratazione all’interno del prodotto da forno, dando vita ad un pane che per giorni resta morbido come appena sfornato, senza bisogno di additivi o conservanti. Continue Reading…

Dolci/ Per la Colazione/ Senza Burro/ Torte da forno

Torta di Carote e Mandorle, Soffice e Senza Burro

torta di carote e mandorle soffice e senza burro

In questi anni ho sperimentato venti e più ricette della Torta di Carote: quella con l’olio al posto del burro, quella con le mandorle, quella senza mandorle, quella con il succo di arancia e perfino quella vegana.

Alcune erano deliziose, altre meno ma tutte avevano in comune un problema: nell’impasto avevano le carote grattuggiate… E io non potevo sopportare di sentirle sotto ai denti ogni volta che ne mangiavo una fetta.

A causa di questo piccolo incoveniente mi ero decisa a lasciare le carote al soffritto rassicurandomi con il pensiero che, se mai mi fosse tornata la voglia di Torta di Carote, avrei sempre potuto optare per la versione confezionata del supermercato.

Continue Reading…